bruno manfellotto l'espresso giovanni cervi ciboldi litaliota ucampus

Intervista a Bruno Manfellotto – da L’Italiota del 27-05-2013

Giornalisti in carcere e libertà d’informazione, cori ai funerali di don Gallo e barlumi di futuro nel PD: è con noi Bruno Manfellotto, direttore de L’Espresso, ospite a “L’Italiota – L’attualità on air” condotto da Giovanni Cervi Ciboldi su Ucampus, la Radio dell’Università di Pavia.

Annunci

One thought on “Intervista a Bruno Manfellotto – da L’Italiota del 27-05-2013

  1. Totalmente d’accordo su X Factor e Servizio Pubblico. Il primo è stato resuscitato da Sky dopo le ultime stagioni su Rai Due e ora l’intenso lavoro di make up l’ha reso così poco italiano da sfuggire alla definizione di reality o talent (per come la conoscevamo noi almeno), per dare spazio a un vero e proprio concerto ogni settimana, estremamente godibile e scorrevole nonostante la durata. Un merito anche quello di essere usciti dalla logica di un voto per un euro, a vantaggio di una partecipazione più ampia e attraverso i social network.Su Servizio Pubblico, visto in rete il giorno dopo ovviamente, non posso che condividere il giudizio positivo. Santoro è uno showman che, piaccia o non piaccia, sa fare il suo lavoro. Ottimo il fatto che non sia in concorrenza con PiazzaPulita, come invece avveniva l’anno scorso.Su format di Rai Due, invece, non posso esprimermi avendone visto solo alcuni spezzoni, ma credo di avere pregiudizi troppo grossi su quel cretino del post-re per poterlo giudicare oggettivamente.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...